Tomografia Extracellulare ePPG

Analisi dei processi infiammatori cronici e dello stato di attivazione del sistema di reazione allo stress

TomEEx è un dispositivo medico diagnostico (Biotekna) non invasivo ad alta innovazione tecnologica che permette di localizzare i processi infiammatori in atto nel corpo attraverso un breve test. L'analisi è basata sull'acquisizione ed elaborazione della conducibilità extracellulare delle regioni corporee (bioimpedenza tomografica).
Il test, di tipo funzionale e non invasivo, esegue una lettura bioelettrica della conducibilità extracellulare di tutto il corpo tramite l'applicazione di elettrodi posti a contatto con la pelle del paziente in determinate regioni corporee. L’esame è automatico e dura circa 10 -15 minuti. Non comporta alcun fastidio per il paziente. I dati dell’attività bioelettrica registrati vengono inviati per via internet ad un Sistema esperto centralizzato che li analizza.
Il Tomeex permette di individuare le regioni corporee (ma non degli arti) con processi infiammatori in atto, l’entità e gravità degli stress infiammatori, la capacità di regolazione del sistema neuro-endocrino-immunologico, il grado di acidosi extracellulare sistemica, le zone ad elevato stress ossidativo con eccesso di radicali liberi. E’ un processo diagnostico integrato  che non è esaustivo e conclusivo nella lettura ed interpretazione dei dati. L'applicazione più importante è nell'utilizzo del dispositivo come supporto decisionale assistito nella medicina generale e internistica. TomEEx offre grandi vantaggi in termini di riduzione ed ottimizzazione degli esami da svolgere come approfondimento diagnostico e in termini di prevenzione, identificazione rapida e monitoraggio delle patologie. Il suo utilizzo è fondamentale nell’ambito della Psiconeuroimmunologia.

E’ utile per indicare:

Processi infiammatori in corso o probabili

Quali parti del corpo sono in grado di rispondere adeguatamente a stimoli stressogeni.

Quali parti sono soggette a tensione con possibile trasformazione in asnsi, insonnia, irritabilità

In quale parte possono essere rischi di insorgenza di patologia

FENOMENO ICE-BERG: